Antenne per radiomobile: in un convegno l’aspetto venale delle aree di prossimità

21 luglio 2009

La legge autorizza le società di telefonia mobile a installare sul territorio antenne radiomobili senza nessun criterio di pianificazione territoriale e di rispetto ambientale. Il ministero della salute ha più volte affermato che, i campi elettromagnetici sono di entità irrilevante tali da non provocare danni alla salute delle persone. Ci sembra invece interessante l’aspetto venale delle aree in prossimità degli insediamenti di stazioni radiomobili. (Continua…)

Filed under: Inquinamento,Merate